Fondazione Goria


Fondo Partito Liberale di Asti


Il fondo Comitato provinciale del Partito Liberale di Asti è stato conferito in deposito alla Fondazione Goria nel 2009 dall'avvocato Luigi Florio, già sindaco di Asti ed ex esponente del Partito liberale. Ha una consistenza di un metro lineare e ricopre un arco temporale compreso tra il 1945 e il 1989.

La documentazione, piuttosto frammentaria, riflette alcuni momenti della vita del partito: vi sono conservati infatti i verbali del Direttivo provinciale, dei Probiviri e del Direttivo comunale del partito (anni 1963-1983); alcuni registri contenenti relazioni di attività (anni 1961-1962); carte e fotografie relative ai congressi provinciali e nazionali del Partito liberale (1962-1974).

Rari, ma di notevole interesse sono i documenti di propaganda e riflessione politica della Segretaria provinciale, che si riferiscono ai primi anni del secondo dopoguerra (1945-1953); così come la corrispondenza, seppur lacunosa, che ricopre un arco temporale compreso tra il 1956 e il 1984, e le attività del circolo culturale “L’Approdo” (1965-1966).

Da segnalare infine la presenza dei registri dei tesseramenti (anni 1948-1974). Il fondo è articolato in 7 serie: “Verbali del Direttivo provinciale, dei Probiviri e del Direttivo comunale di Asti”; “Segreteria provinciale”; “Segreteria amministrativa”; “Segreteria organizzativa”; “Congressi”; “Elezioni e referendum”; “Movimento giovanile”.

Inventario

 

Questo sito utilizza cookies tecnici per garantire il servizio e cookies di terze parti per analisi sul traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso. Visualizza la nostra Privacy Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information