Fondazione Goria

Convegno
"Memorie di donne in politica"





10 Dicembre 2008
Sala Conferenza Cripta di Sant'Anastasio - Asti




Fondazione Goria Convegno


La realtà italiana del secondo dopoguerra assiste all’ingresso e alla partecipazione politica a pieno titolo delle donne. Escluse – o solo marginalmente accolte – dal mondo dei partiti, esse vedono riconosciuto con l’approvazione del diritto di voto il loro contributo alla rinascita materiale e morale del Paese. Il definitivo ingresso delle donne nel moderno sistema delle libertà ha trovato particolare riscontro anche nel mondo cattolico e nel suo principale referente politico, rappresentato dalla Democrazia cristiana.

L’impegno delle donne di area cattolica nelle battaglie politiche e sociali del dopoguerra che iniziarono con la campagna di sensibilizzazione antiastensionistica che accompagnò l’appuntamento del voto alle donne, fino a quelle degli anni Settanta e Ottanta con le questioni del divorzio e dell’aborto, sono state fino ad ora poco approfondite. In questo ambito, la lacunosità delle fonti ha notevolmente condizionato la ricostruzione di una pagina di assoluta rilevanza nella storia del secondo Novecento. La raccolta di alcune testimonianze di militanti cattoliche in area piemontese vuole rappresentare un tentativo - sia pure parziale - di portare un contributo in questa direzione.

L’incontro Memorie di donne in politica si è aperto con il saluto del Vicepresidente della Fondazione Giovanni Goria, Marco Goria. Segue l’intervento di Walter Crivellin, dell’Università di Torino, con una relazione su Il contributo delle donne democristiane in Piemonte, seguito da Bartolo Gariglio, anch’egli dell’Università di Torino, su Le donne tra associazionismo cattolico e impegno politico. L’incontro si è concluso con la proiezione del dvd Memorie femminili piemontesi, realizzato dall’Istituto Luigi Sturzo, in collaborazione con la Fondazione Carlo Donat Cattin e la Fondazione Giovanni Goria la cui visione è disponibile sul sito della fondazione al seguente link.

La Fondazione Giovanni Goria ringrazia per la collaborazione Assessorato Cultura e Sport del Comune di Asti e la Biblioteca Astense.

Saluto di benvenuto

Marco Goria
Vicepresidente Fondazione Goria

Relatori

Walter Crivellin

Segretario Generale Donat Cattin
Bartolo Gariglio
Università di Torino


Coordina
Carlo Cerrato


Rassegna stampa

 

Questo sito utilizza cookies tecnici per garantire il servizio e cookies di terze parti per analisi sul traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso. Visualizza la nostra Privacy Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information