Fondazione Goria

Premio Giovanni Borello 2011
Nona edizione


28 Ottobre 2011
Consorzio Tutela dell'Asti


Fondazione Goria Convegno

Venerdì 28 ottobre, presso la sede gremita del Consorzio per la tutela dell’Asti docg, ha avuto luogo la cerimonia di premiazione della IX edizione del Premio Giovanni Borello.

Il premio è stato consegnato a Oscar Farinetti, patron di Eataly, con la seguente motivazione:

“ per le sue riconosciute doti di innovatore e di comunicatore messe in luce nell’arco del suo impegno di imprenditore, costellato di successi sia a livello nazionale che internazionale. Per la passione profusa nel trasformare in occasioni di lavoro e produzione di ricchezza tanti messaggi condivisi, legati ai concetti di territorio e produzioni tipiche come patrimonio da valorizzare e motore di crescita sostenibile.”



Sono state Francarla Borello con la figlia Sabrina, a premiare Oscar Farinetti con l’opera del pittore Gianni Buoso, Marco Goria ha aggiunto che: “il premio quest’anno va ad una delle persone più innovative che il panorama piemontese e nazionale abbia visto negli ultimi anni.”

Farinetti ha anche ricevuto la Douja d’Or da Mario Sacco, Presidente della Camera di Commercio di Asti.

Animato e interessante è stato lo scambio di battute con il giornalista Carlo Cerrato, moderatore dell’evento:

“Sono e rimango un umile mercante” ha dichiarato Farinetti, ma l’innovazione ha condito tutta la sua vita, lo scopo della vita, per Farinetti, è tradurre un’idea in “cosa realizzata”.

“L’utopia è un sogno” – ha precisato – “e io vivo di sogni; le utopie servono a muoversi, a non stare fermi, a darsi delle responsabilità.

Farinetti è diventato celebre nel mondo dopo avere inventato Eataly, prima catena di negozi e ristoranti interamente dedicata ai prodotti di alta qualità. Il primo Eataly è nato a Torino nel 2007, da questo successo sono nati altri punti vendita in Italia e nel mondo (Tokyo e New York).
Eataly - per Farinetti - è “qualcosa di antico, l’idea mi è venuta dai bazar di Istanbul e da altri luoghi di città orientali, quindi da vecchi luoghi di commercio e non dai centri commerciali moderni. Eataly ha una politica di semplicità, un valore che sta diventando sempre più innovativo.”

Al termine della cerimonia si è brindato con l’Asti docg e con il barbera offerto dall’azienda Vigneti e Brichet di Massasso e figli, il buffet è stato realizzato dai ragazzi dell’Albergo Etico - progetto download.

Sono intervenuti

Marco Goria
Vice Presidente Fondazione Goria

Paolo Ricagno
Presidente Consorzio per la tutela dell'Asti

Mario Sacco
Presidente Camera di Commercio di Asti


Premio Giovanni Borello 2011 a:
Oscar Farinetti




Con il sostegno di:

Fondazione Cassa di Risparmio di Asti
Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria

Con il patrocinio di:

Vigneti e Brichet di Massasso e figli
Provincia di Asti
Comune di Asti
Camera di Commercio di Asti
Consorzio dell'Asti Docg

 

Questo sito utilizza cookies tecnici per garantire il servizio e cookies di terze parti per analisi sul traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso. Visualizza la nostra Privacy Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information