Fondazione Goria

Inaugurazione Area Giochi Gabbiano

04 Maggio 2014
P.zza Astesano, Asti

 

 

 


Fondazione Goria


Si chiama “Area Gabbiano” la nuova area giochi di Piazza Astesano, che nasce con l’intento di fare giocare i bambini anche nel centro cittadino, in uno spazio interamente pensato per loro e dedicato alla memoria del piccolo Stefano Gabbiano, scomparso prematuramente a soli 6 anni.

L’idea di realizzare l’area giochi è stata proposta e portata avanti nel tempo dalla Fondazione Giovanni Goria che per la sua realizzazione ha promosso una campagna di raccolta fondi con il libro per bambini “Oggi sono felice ma anche un po’ triste”, edito da Carthusia, frutto del lavoro dello psicologo Marco Barra nell’ambito del Master dei Talenti della Società Civile – progetto condotto con la Fondazione CRT che dal 2009 assegna borse di ricerca a giovani talenti - e scritto dalla nota autrice per bambini, Emanuela Nava.

 

 


La raccolta fondi unitamente al sostegno della Cassa di Risparmio di Asti e alla collaborazione con il Comune hanno fatto sì che oggi l’area giochi Gabbiano sia una realtà da inaugurare.

A tagliare il nastro è stata Chiara Gabbiano, la sorellina del piccolo Stefano a cui l’area giochi è dedicata. “Abbiamo portato avanti il progetto dell’area Gabbiano perché questo era uno spazio che mancava nel centro cittadino.
Pensando alla funzione sociale del gioco, abbiamo desiderato costruire uno spazio a misura di bambino, che possa contribuire ad aiutare i più piccoli a essere curiosi e creativi, a entrare in relazione con gli altri e ad esprimersi nel cammino verso la loro indipendenza. Seguendo il pensiero che “giocare è una cosa seria” come molti pedagogisti hanno ricordato nel tempo.”

Sono intervenuti

Fabrizio Brignolo
Sindaco città di Asti

Marco Goria
Presidente Fondazione Giovanni Goria

Aldo Pia
Presidente della Cassa di Risparmio di Asti

 

Questo sito utilizza cookies tecnici per garantire il servizio e cookies di terze parti per analisi sul traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso. Visualizza la nostra Privacy Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information