Fondazione Goria

Presentazione Master della Società Civile 2014

16 Maggio 2014
Consorzio Asti Studio Superiori - ASTISS, Asti


Fondazione Goria Convegno


Si sono concluse al Polo Universitario di Asti, venerdì 16 maggio le presentazioni agli studenti del nuovo Bando Talenti della Società Civile della Fondazione CRT, ampliato e potenziato grazie alla collaborazione con i tre Atenei piemontesi (Università degli Studi di Torino, Università del Piemonte orientale Amedeo Avogadro, Politecnico di Torino).

La nuova edizione del bando mette a disposizione circa 1 milione e 500 mila euro per borse in ambiti disciplinari che coprono le aree legate alla ricerca scientifica e medico-sanitaria, settori che le recenti cronache segnalano come carenti in termini sia di percorsi di specializzazione sia di offerta lavorativa. Anche questa edizione si realizza in partnership con la Fondazione Giovanni Goria.

Le presentazioni hanno fatto tappa alla Scuola di Medicina di Novara, dove il Rettore Cesare Emanuel, Marco Goria, Presidente della Fondazione Goria e Anna Invernizzi, Vice Presidente della Fondazione CRT, hanno focalizzato l'attenzione sulle borse per specialisti di area sanitaria, importante novità di quest'anno. Sono infatti 37 le borse annuali destinate a medici specializzati del valore di 26.000 euro lordi ciascuna (27 cofinanziate dall'Università degli Studi del Piemonte Orientale e 10 dalla Scuola di Medicina dell'Università degli Studi di Torino).

Seconda tappa torinese presso il Campus Luigi Einaudi, alla presenza del Rettore Gianmaria Ajani oltre alle diverse tipologie di borse proposte (standard, specialisti di area sanitaria e imprenditorialità), si è descritta la collaborazione in essere tra le Fondazioni e i tre Atenei Piemontesi che hanno messo a disposizione complessivamente la stessa cifra garantita dalla Fondazione torinese: 733.000 euro.
In aggiunta alle risorse deliberate per queste borse, la Fondazione CRT finanzierà ulteriori borse destinate a favorire l'imprenditorialità.

A concludere il ciclo di presentazioni 2014, al Polo Universitario di Asti si è focalizzata l'attenziobne su un'ulteriore novità di questa edizione del bando 2014che è stata descritta da Renato Erminio Goria, in rappresentanza del Club degli investitori, gruppo composto da 68 soci tra imprenditori, manager e professionisti, che si pone l'obiettivo di investire in idee imprenditoriali che reputa vincenti. "Il Club- ha dichiarato Renato Goria- in base a specifica convenzione con la Fondazione Goria, al termine del periodo di ricerca delle borse dell'imprenditorialità si riserverà l'opportunità di valutarne i risultati per vagliare la possibilità di investire nei progetti che risultassero meritevoli di evolvere in start up aziendali."

Il bando, con scadenza il 15 luglio, è consultabile nelle pagine dedicate sui siti www.fondazionecrt.it e www.fondazionegoria.it, così come le indicazioni per la compilazione della richiesta on line.

Sono intervenuti nell presentazione di Novara

Cesare Emanuel
Rettore dell'Università del Piemonte Orientale

Mario Pirisi
Presidente della Scuola di Medicina

Anna Invernizzi
Vice Presidente della Fondazione CRT

Mario Minola
Direttore Generale dell'Azienda Ospedaliera "Maggiore della Carità"

Federico Gallo
Direttore Generale dell'Asl di Vercell

Gianfranco Zulian
Direttore Generale dell'Asl di Biella

Marco Goria
Presidente Fondazione Giovanni Goria

Carlo Cerrato
Segretario Generale della Fondazone Giovanni Goria

 

Sono intervenuti nell presentazione di Torino

Gianmaria Ajani
Rettore UNITO

Anna Invernizzi
Vice Presidente della Fondazione CRT

Laura Montanaro
Prorettore del Politecnico di Torino

Marco Goria
Presidente Fondazione Giovanni Goria

Carlo Cerrato
Segretario Generale della Fondazone Giovanni Goria

 

Sono intervenuti nell presentazione di Asti

Francesco Scalfari
Direttore di Astiss

Renato Erminio Goria
Club degli investitori

Marco Goria
Presidente Fondazione Giovanni Goria

Carlo Cerrato
Segretario Generale della Fondazone Giovanni Goria

 

 

Questo sito utilizza cookies tecnici per garantire il servizio e cookies di terze parti per analisi sul traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso. Visualizza la nostra Privacy Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information