Fondazione Goria

Premio Giovanni Borello







23 Settembre 2006
Azienda Vigneti Brichet - Repergo di Isola d'Asti






La giornata si è poi conclusa con il concerto dei fiati dell’orchestra Lions “Verdi” di Milano, diretta dal maestro Sergio Delmestro. 

Nella stessa occasione è stato consegnato un riconoscimento ad una studentessa di Castel Foglione, intitolato a Giuseppe Scialuga, per anni stretto collaboratore di Giovanni Borello e dello stesso Goria.
Il premio dopo essere stato assegnato nelle sue precedenti edizioni a Paolo Massobrio (giornalista e critico enogastronomico), Giacomo Oddero (Presidente onorario della Fondazione CR Cuneo), Lorenzo Ercole (industriale, Presidente SACLA’), don Luigi Ciotti (fondatore del Gruppo Abele) e Giorgio Calabrese (dietologo e docente universitario), quest’anno è stato assegnato ad Evelina Christillin, vicepresidente vicario del Toroc, per la caparbietà e la determinazione con cui è stato portato a termine l’impegno delle Olimpiadi di Torino 2006.

Il “Premio Borello” che da sempre si svolge sotto il patrocinio del Comune di Asti, della Provincia, della camera di Commercio e di AstiTurismo – l’Agenzia Turistica Locale - , quest’anno ha ottenuto anche il patrocinio dalla Fondazione Giovanni Goria.

Sabato 23 settembre si è svolta la 6° edizione del “Premio Giovanni Borello”, ex Presidente della Camera di Commercio, padre della Douja d’Or e ideatore del Festival delle Sagre, voluto fortemente dalla famiglia Massasso, dell’azienda Vigneti Brichet.

Sono intervenuti

Vittorio Voglino
Sindaco di Asti
Roberto Marmo
Presidente Provincia di Asti
Aldo Pia
Presidente Cassa di Risparmio di Asti
Mario Sacco
Presidente Cameradi Commercio di Asti
Marco Goria
Vicepresidente Fondazione Goria
Giuseppe Massasso
Vigneti Brichet
Renza Binello Scialuga
Presidente Premio Scialuga
Carlo Cerrato
Presidente Asti Turismo ATL
Evelina Christallin
Vicepresidentevicario Toroc



Moderatore
Ercole Zuccaro

Giornalista settore Agricoltura




Rassegna stampa

 

Questo sito utilizza cookies tecnici per garantire il servizio e cookies di terze parti per analisi sul traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso. Visualizza la nostra Privacy Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information