mercoledì, Maggio 22, 2024

7 marzo ’91. La migrazione albanese in Italia. Il Caso della città di Asti

“7 marzo ’91.
La migrazione albanese in Italia.
Il Caso della città di Asti”

Navi stracariche di volti e braccia tese. Erano i primi giorni di marzo del 1991 quando, all’orizzonte della costa adriatica dell’Italia meridionale, fecero la loro apparizione alcune navi che con il loro carico umano hanno segnato l’inizio di quello che sarebbe stato chiamato “l’esodo degli albanesi”.

Chi erano le persone su quelle sulle navi? Perché partivano? E dove sono oggi, 27 anni dopo?

Il progetto 7 marzo 1991 ha provato a ricostruire i frammenti di quella storia e a ricomporli, grazie alle voci dei suoi protagonisti. Questo libro è un modo per restituire il lavoro fatto in circa due anni di incontri di approfondimento, di testimonianze, di interviste e di ricerca. Ideato dalla Fondazione Giovanni Goria il progetto si è articolato in cinque attività cross-disciplinari: laboratori didattici per studenti delle scuole secondarie di secondo grado, una rassegna cinematografica, un reading per i detenuti nella casa di reclusione di Quarto d’Asti, la realizzazione di un documentario e questo volume. Il progetto ha coinvolto nelle sue attività oltre 600 persone tra Asti e Torino. Con questo libro, il lavoro del Professor Francesco Vietti (antropologo e docente all’università Milano Bicocca) consegna alle nuove generazioni, ma anche a chi ha visto con i suoi occhi l’Italia – storicamente terra di emigranti- diventare terra promessa per il popolo albanese, una lente per osservare il passato. Un viaggio che comincia dalla storia nazionale e arriva a raccontare l’impatto di quella migrazione sulla città di Asti.

Accompagnano questo viaggio, le voci dei protagonisti e di chi si trovò a gestire l’emergenza, a livello nazionale e a livello locale.
Nel 1991, per la prima volta nella storia italiana, venne designato un Ministro per l’Immigrazione, l’On. Margherita Boniver che insieme al Ministro dell’Interno On. Vincenzo Scotti, ricostruisce lo stupore e le azioni di Governo.

Con loro il Sindaco di Asti nel 1991, Giorgio Galvagno, il musicista Leonard Plumbini, la mediatrice culturale Sabina Darova e molti altri protagonisti, trovano spazio tra queste pagine che sanno raccontare di ieri arrivando a fotografare la comunità albanese astigiana oggi.

ISBN 978-88-908928-3-7 edito da Fondazione Giovanni Goria

Login to your account below

Fill the forms bellow to register

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.

Add New Playlist